MINOTAURO

Minotauro è uno spettacolo multimediale sulla scia delle ultime opere composte da Ivano Torre, dove la tematica portante è il rapporto tra essere umano e natura. Tutto si sviluppa all’interno di una struttura suddivisa in 5 parti dette misteri nuvolosi, della durata di 10 minuti l’una. Ogni parte è separata da una nuvola “Karmica” che viene oltrepassata dall’essere che ha ricevuto in sogno il dono delle ali da parte della divinità alata.
Ogni “Mistero nuvoloso” rappresenta una situazione che tocca le profondità dell’essere umano e il suo rapporto con Madre terra. Ogni mistero è connesso a un codice ricavato dalla struttura, a un colore, a un profumo e a un gusto. Ogni mistero è caratterizzato da una vocale.

BREVE CLIP DAL MINOTAIURO ALLE CAVE DI ARZO 27.05.22

 

 


1 CLIP PRESENTAZIONE MINOTAURO
2 cliP MINOTAURO
3 MINOTAURO con mascherina
4 spiegazione MINOTAURO
5 clip prova
6 scelta materiale per la testa

M I N O T A U R O
e i 5 misteri nuvolosi
Primo mistero nuvoloso

codice 3/6/7/9/10
BIANCO, VANIGLIA, ACQUA
ASCOLTA, A

nel primo mistero nuvoloso si contempla il sogno e l’apparizione dell’entità alata che gli dona il potere di volare.
l’essere immerso nel mondo onirico sogna “sestesso” sognare la grande divinità Alata scendere dall’alto attraverso il fascio luminoso, e ferma davanti a “essere”, gli dona la facoltà di volare e attraversare i misteri nuvolosi, affinché l’esperienza gli serva per evolvere e comprendere la sua essenza. 
Si trova in un ambiente d’altri tempi, la terra è piatta e respira, il legno degli alberi, è la culla degli animali, il canto crea un alone di gioia, colore e fantasia il sole orbita sulla terra portando luce, calore, energia e salute.
In quel tempo la natura danzava con l’essere umano. gli gnomi raccontavano favole ai bambini. l’Amore per la natura, si propagava ovunque, i fratelli animali erano rispettati e amati. In lontananza vede la nuvola bianca. Attratto da essa la attraversa volando come un airone…

Secondo mistero nuvoloso
codice 3/4/7/10
VERDE, ERBA, MENTA
TOCCA, E

nel secondo mistero nuvoloso si contempla il patto solenne e la creazione del simbolo con il guardiano della foresta.
Vola nel tempo accarezza le fronde degli alberi finché le oltrepassa per scendere nel bosco.
Si trova all’improvviso davanti alla porta dello gnomo, vecchio saggio e guardiano di Madre terra. Il suo sguardo è energia pura! Emana vitalità e potenza! L’essere si rende conto di avere di fronte a sé una divinità! Il vecchio lo fissa a lungo, poi suggerisce le azioni da compiere per entrare in sintonia con Madre terra e fanno un patto. Dopo un rituale con tutti gli spiriti del bosco, il vecchio saggio traccia un simbolo sul terreno come atto d’Amore per madre terra e fanno il solenne giuramento. Amore rispetto apertura condivisione solidarietà
Poi cantano e danzano. Un vento da nord lo spinge e attraversa la seconda nuvola che inizia ad essere scura e rumorosa…

Terzo mistero nuvoloso
codice 3/8/10
ROSSO, CARNE, SANGUE
GUARDA, O

nel terzo mistero nuvoloso si contempla l’essere che tradisce il patto e inizia la trasformazione dell’anima.
Dopo poco, viene abbagliato dalla dea della pubblicità mandata dalle forze del male per corrompere l’essere, ipnotizzarlo e pianificare la sua mente affinché i suoi sensi entrino in distorsione con tutto attorno.
In poco tempo si lascia rapire dalla dea che lo corrompe portandolo sulla via del consumo senza limiti. Gli promette il paradiso d’oro subito.
Così tradisce il giuramento stravolgendo la sua esistenza. Inizia la sua sete di soldi, potere, tutto sotto controllo. Il suo comportamento crea morbosamente bisogno di materia inutile che genera gioia effimera e rifiuti tossici. Il mare puzza, i pesci muoiono. Una catena devastante di causa effetto si innesca in modalità arroganza. Il peggio è presente. L’aria è irrespirabile.
L’essere si è polarizzato sulla frequenza distruttiva, soldi, potere, annientamento, suicidio dello spirito. Il suo motto scaturito dalle viscere dell’ego molesto, è stampato nel suo cervello tormentato e incarcerato in schemi rigidi come, abitudini, certezze, esente da dubbi.
Gli Dei lo hanno dannato. Ha tradito il giuramento e travisato il messaggio!

Quarto mistero nuvoloso
codice 2/3/4/5/6/10
VIOLA, NAFTA, ALCOOL
ANNUSA, U

nel quarto mistero nuvoloso si contempla la maledizione degli dei e la condanna a Minotauro.
L’essere inizia la sua trasformazione, urla di dolore quando gli spuntano le corna e cambia l’odore della sua pelle. La voce si deforma come la sua mandibola. La sua famiglia lo allontana e lui è sempre più cattivo e sottomesso al potere occulto! Condannato allo stupro dei minorenni e a mangiare carne dei suoi simili.
Il diluvio generato dalle pene provocate dall’abuso di potere è talmente forte che la terra trema, il sole è nascosto dalla puzza di marcio. I ghiacciai hanno trascinato nel mare il kerosene scaricato dagli aerei. L’ansia, il tormento sono ovunque, le pubblicità spremono le menti spente e non creative, affinché tutte siano polarizzate sull’unico canale.
Un’esplosione collassa il sistema bancario e scuote il Minotauro ormai obeso e con le feci insanguinate uscire dalla bocca.
Il cuore batte sordo e malato, il sudore puzza di pesce putrefatto, lo sguardo è inutile e sanguinante! Una scia di muco verde gli cola dal naso tumefatto. Sente attraverso l’unica frequenza collegata all’energia cosmica le parole depositate in antiche memorie vibrare come un lontano terremoto. In una mente bruciata dalle droghe, dalle bestemmie, dagli psicofarmaci e dalle oscillazioni sempre più rapide con pubblicità continue ritorna a galla: Il giuramento! Le anime sono in pena, mostrano sorrisi sofferenti, parlano tutti assieme diverse lingue, le forze del male controllano ogni azione e arrestano il respiro. Gli gnomi si trasformano in esseri enormi, urlanti demoniaci e drammatici. Raccontano storie orrende ai bambini inducendoli al suicidio dell’anima!
Il guardiano del bosco prende fuoco! Il fumo arriva al cielo e le nubi sono tossiche! Le anime urlano disperate! Trapassa urlando e soffrendo la quarta nuvola densa di tossine cancerogene, onde elettromagnetiche e musiche in battere.

Quinto mistero nuvoloso
codice 4/5/6/10
GIALLO, ROSA, LAVANDA
GUSTA, I
nel quinto mistero nuvoloso si contempla la rottura della testa di toro, e la trasformazione in essere divino.  

La vastità del danno è talmente evidente che inizia a desiderare e a volere la vita nella forma più elevata. Prende coscienza della catastrofe imminente e nauseato dai sensi di colpa vomita plastica, immondizia, soldi e puzza di marcio, cade e la sua lingua sente la terra e si ricorda quando cantava con lei, nel silenzio, nella pace, con il respiro a connessione del tutto. La testa è piena di crepe, gli occhi non vedono più, così l’unica cosa che gli rimane da fare è picchiarla contro le antenne! così scoppia tutto e tutto brucia. Si sente il dramma totale, la morte dei fratelli animali, la disperazione dell’essere umano, lo sfacelo nel cuore gli hanno rotto il casco di essere brutale e spregevole per trovare la forza dello spirito denso d’amore.
La prossima nuvola sprigiona energia, gioia e amore per gli esseri viventi, è la nuvola d’oro, emette il suono d’amore intonato su 432H

MINOTAURO
e i 5 misteri nuvolosi

Nel primo mistero nuvoloso si contempla il sogno e l’apparizione dell’entità alata che gli dona il potere di volare.

Nel secondo mistero nuvoloso si contempla il patto solenne e la creazione del simbolo con il guardiano della foresta.

Nel terzo mistero nuvoloso si contempla l’essere che tradisce il patto e inizia la trasformazione dell’anima