PROPOSTE a TEATRO

LA CENA PRIMA DEL CONCERTO

7 novembre 2020

ecco il programma del concerto con il duo Zappa Torre
Johann Sebastian Bach (1685-1750)
1-Preludio
Dalla Suite Nr. 1 in Sol maggiore per violoncello solo BWV 1007
2-Chaconne
dalla  Partita Nr. 2 per Violino solo BWV 1004 in re minore
(nella trascrizione per violoncello di Johann Sebastian Paetsch)
Mieczyslaw Weinberg  (1919-1996)
3- Adagio 
dalla Sonata Nr. 1 Op. 72 (1960)
4- Bolero
per batteria solo
5- little big band
brano swing con big band modo
6- Sciamanic ritual
brano per antico tamburo e violoncello
7- Canto d’altri tempi
sospensione sonora in 5 pulsazioni
7b- Improvviso a schema sensibile
per batteria e cello in purezza
8- Nordic pulsion
ritmicamente incalzane
eccoci al prossimo fantastico evento il primo novembre con l’attrice poetessaa Margherita Coldesina, suggerisco uno sguardo al suo sito:
È un aperitivo in poesia, perciò anche il vino che sarà proposto è poesia; vino fatto secondo natura senza aggiunte di sostanze “pericolose” e inquinanti per pianeta e corpo, pure gli stuzzichini saranno poetici e deliziosi.
Per chi vuole c’è la possibilità di pranzare alle ore 13 con la zuppa del teatro a Fr. 10.- a porzione.
Di seguito ecco la locandina.
Vista la situazione delicata sarà importante prenotare e il numero dei posti limitato a 25 persone
L’arte non si ferma! é urgente godere della sua vibrazione in pieno.
Vi aspetto con piacere.

Il duo con Danilo Moccia eccelso trombonista e il chitarrista Luca Pagano in un concerto speciale, intimo e vibrante.
Vedi locandina.

 

Cari amici, dopo il successone di sabato ecco qua la locandina del prossimo evento jazz matinée con aperitivo e stuzzichini.

Con grande piacere sarò ospite del Soul jazz di Sandro Schneebeli alla chitarra e Andy Appignani all’organo.
Questa forma di trio con organo chitarra e batteria, parecchio usata nel jazz, la trovo molto interessante proprio perché il basso viene sostituito
dai bassi dell’organo conferendo così alla musica una tacca di morbidezza e due tacche di densità.
Occasione da non perdere, anche per i super vini biodinamici che troverete in teatro.
Vi chiedo gentilmente di dare la vostra conferma entro giovedì 15 ottobre.

 

il prossimo sabato 10 ottobre

lo so sono un po’ in ritardo, è un periodo dove tutto sembra viaggiare molto rapidamente.
Gli appuntamenti arrivano in rapidità e ci portano alla prima “Super cena tesserati”.

Un evento stimolante per il nostri sensi in apertura sull’autunno.
Sono veramente felice di annunciarvi che le pietanze sono preparate da un grandissimo Chef con un curriculum di tutto rispetto che risponde al nome di Alesxander Künzle sous-chef e cuoco in dietetica con trentennale esperienza in ristoranti di classe.
Ecco il menù d’inizio ottobre:
1-Benvenuto con estratto di carota, mela, pera e zenzero
2-Carpaccio di barbabietola con pallina di carota
3-Vellutata di zucca
4-Polpettina di tofu con verdurina croccante
5-Rotolini con crespelle di ceci e formaggio “violife”
6-Fettina di polenta grigliata con funghi alla crema di prezzemolo
7-Crostata ai fichi con gelato alla vaniglia
Dopo cena ci sarà l’inaugurazione del nuovo palco del teatro con una performance
con:
Marcella Fanzaga danza, Raffaella Ferloni proiezioni pittoriche, Ivano Torre tamburi. 
È indispensabile la prenotazione entro il primo ottobre

la cena inizia alle 19e30

ore 21:30 performance musica/danza/pittura

ENTRATA
tessere SOSTENITORE E BENEFATTORE cena gratuita (bibite escluse)
tessera socio: Fr. 65.-
non tesserati: Fr. 70.-
solo performance Fr. 20.-

Cari amici del teatro di Banco, dopo la scintillante partenza con 3 eventi contraddistinti dalla voglia di godere assieme momenti magici generati dalla nostra energia raccolta nel magico teatro di Banco.

Ecco un evento di jazz matinée e degustazione di vini naturali presentati da Natalie e Roberto Nembrini titolari della “bottega di vini naturali” a Bellinzona, che si danno da fare per promuovere vini naturali di alta qualità.
Per accompagnare la degustazione ci saranno stuzzichini e piccolo buffet che ci porteranno allo “Spaghetto del teatro”.
Un po’ prima, dopo un sorso e una tartina vi presentiamo alcuni brani della storia del jazz con Lorenzo Erra al piano, Achille Giglio al contrabbasso e mestesso alla batteria.
ECCO I 3 EVENTI PER INAUGURARE L’ATTIVITÀ CULTURALE A TEATRO

TEATRO programma da settembre a dicembre

DETTAGLIO proposte

SONO APERTE LE ISCRIZIONI A: 1 PERQTEN VOCALIS,
2 ORCHESTRA SPONTANEA, 3 COORDINAZIONE CORPOREA,
4 GINNASTICA PER LA TERZA ETà

GRATUITO FINO A DICEMBRE 2020

 

Un suggerimento del dottor Vasco Merciadri ospite lo scorso dicembre all’eco hotel Cristallina per una conferenza su alimentazione nostra e del pianeta.
ALIMENTAZIONE NATURALE

 

RITMI TRIBALI
Questo corso è indirizzato alle persone che hanno un buon senso del ritmo.
L’obbiettivo del corso è di imparare a suonare dei ritmi in maniera ostinata fino al raggiungimento del trance ritmico. Si costruiranno sequenze ritmi con strutture definite per vari strumenti a percussione. Si apprende a suonare e improvvisazioni su tempi previsti.

Si usano tamburi e percussioni messi a disposizione della scuola.
Inizio del corso con minimo 5 persone.

Costo del corso Fr. 330.- per 12 incontri di 2 ore

MARTEDÌ dalle 20e30 alle 22e30
Fr 110.- mese

 

ORCHESTRA SPONTANEA
Hai sonicchiato cosi cosà la chitarra, oppure nell’infanzia sognavi il piano, o ti piace ritmare sul tamburello appeso al muro, quando senti una musica fischietti o canti o balli. Ti propongo un corso di orchestra spontanea. Un’orchestra composta da persone che anche non sanno suonare, perché possano scoprire la gioia di partecipare attivamente a un atto creativo.
Quello che all’inizio sembrerà caos, verrà ordinato sotto la mia guida che, alla luce di 40 anni di esperienza e insegnamento, saprà prendere in considerazione le proposte e le attitudini di ognuno per creare insieme una composizione che suoneremo in pubblico.

Il di orchestra spontanea ognuno porta il proprio strumento anche se non lo sai suonare e non lo hai mai suonato.
Qualsiasi oggetto sonoro è buono a cominciare dalla voce a qualsiasi cosa che faccia un suono, può essere il sax giocattolo di plastica, il clarinetto del nonno o quello che è.
Costruisci un set di oggetti (posate, sacchetti, barattoli, coperchi, fischetti, maracas ecc) strumenti sonori (alcuni sono a disposizione) e inizia il corso d’orchestra spontanea. Le prove saranno dalle 20e30 alle 22e30, all’inizio si fa un lavoro di ricerca delle possibilità sonore e rumorose degli strumenti per poi trovare impasti sonori ritmi fino a generare una vera e propria composizione suonata spontaneamente. Inizio con un minimo di 8 persone.

Costo del corso Fr. 270.- per 12 incontri di 2 ore

MERCOLEDÌ dalle 20e30 alle 22e30
Fr. 90.- mese.

 

 

DETTAGLI Spettacolo 5G

eccomi con una nuova proposta che va a sollecitare i nostri sensi.
Il mio percorso di vita mi porta a scoprire cosa c’è oltre quello che si vede.
l’invisibile che ha a che fare con vibrazioni, frequenze e oscillazioni.
Questa cosa l’ho imparata dagli uccelli, cantando con loro nel bosco e ascoltando oltre il suono…là dove abitano le emozioni…luogo dove trovo le idee…
L’ascolto profondo di esse partendo dall’esperienza sonora, porta le nostre percezioni a un livello vibratorio che permette di aumentare l’empatia e la sincronia con il nostro corpo prima di tutto, e poi il tutto che ci avvolge.
Tutti gli esseri viventi sono in connessione con Madre Terra, temo che l’essere umano sia un tantino in dissonanza…disarmonico…il seminario è un forte stimolo al cambiamento di rotta, all’inversione della polarità, alla consapevolezza…
L’obbiettivo è di assorbire energia e vitalità attraverso tecniche di ascolto e improvvisazione con gli uccelli, quindi si canta usando dei particolari richiami, fischietti e piccole percussioni, prendendo via via coscienza dell’opera che ci avvolge. Il tutto genera una composizione fluttuante che verrà poi disegnata e riproposta all’interno della biblioteca Cantonale nel pomeriggio dalle ore 14 alle 17 dove si faranno prove acustiche in questo spazio caratterizzato da un riverbero impressionante e superstimolante per ciò che ha a che fare con le onde, sospetto sia unico al mondo…
Questa esperienza, oltre a proiettare la mente in zone “inattive”  porta a sentire il valore e l’importanza del contatto con la natura attraverso l’interazione diretta, ossia l’ascolto e la partecipazione, che diventa spunto essenziale per la creatività umana, la composizione diventa atto d’amore per Madre terra e per gli esseri viventi che la abitano. Il programma del seminario prevede l’incontro con i partecipanti alle ore 6:00 allo spazio culturale temporaneo per colazione fruttariana, estratti di frutta fresca, frullati e spiegazione della giornata.
1- tragitto in bicicletta fino al bosco.
2- esercizi di yoga mirati alla percezione del corpo e alla sincronia che parte da esso e si propaga all’universo.
3- esercizi di respirazione e coordinazione corporea, con emissione della voce.
4- improvvisazione di ascolto degli uccelli e interazione con essi.
5- prendere spunto da questa esperienza e scrivere una partitura grafico gestual/intuitiva
6- pranzo vegano con discussione su alimentazione, pianeta e salute
7- prova della composizione
8- registrazione
9- consegna del diploma di partecipazione con registrazione su chiavetta usb.

Il costo del seminario è di FR. 100.-
€    90.-